Home » , , » Candela casetta fungo

Candela casetta fungo

Cosa occorre
  • Un vasetto da conserve vuoto con coperchio 
  • Pasta fimo in vari colori 
  • Cera per candele
  • Uno stoppino
  • Formine per biscotti
  • coltello
  • mattarello
Stendiamo la pasta fimo e ricopriamo con essa la parte esterna del vasetto dal fondo alla filettatura.
Lisciamo la pasta in modo da ottenere una superficie uniforme. Lavorare la pasta fimo è molto simile al lavorare la plastilina, ma bisogna stare attenti, perchè la pasta è tossica, quindi bisogna sempre lavarsi le mani per bene una volta finito di lavorarla.Con una formina per biscotti (in mancanza di questa si può usare un coltello) ritagliare due o tre aperture per le finestrelle e una per la porta. Con la pasta marrone modellare gli stipiti, la porta e i telai per le finestre.
Sulla porta applicare una pallina che farà da maniglia e solcare la superficie della porta in modo da ottenere un effetto legno.Ritagliare la forma di un cuoricino sulla porta aiutandosi con una formina per biscotti.
Lavorare la pasta verde creando un piccolo bordo d’erba e applicarlo infine alla base del vasetto. Arrotolare finemente la pasta verde scuro e appiccicare il rotolino intorno agli stipiti della porta – ed ecco la nostra pianta rampicante! Con dei pezzettini di pasta e aiutandosi con un coltello formare dei rametti e le foglioline. Si possono aggiungere anche delle foglioline verde chiaro per ottenere un effetto più realistico.
Decorare la rampicante anche con qualche fiorellino fatto con pasta fimo rosa e arancione.
Rivestire uniformemente il coperchio del vasetto con pasta rossa. Applicare sul coperchio dei puntini bianchi di diversa grandezza. Procedere con l’indurimento della pasta mettendo sia il vasetto sia il coperchio nel forno preriscaldato a 130°C per circa 30 minuti. E’ importante osservare le istruzioni del produttore, perché la pasta rilascia dei vapori tossici se la temperatura nel forno è troppo alta. Lasciare raffreddare il tutto, dopodiché, se vi piace, potete anche laccare il funghetto.
Quando il vasetto si sarà raffreddato, versare la cera liquefatta e collocare al centro lo stoppino. Per non farlo cadere nella cera si può fissare tra due bastoncini appoggiati sul bordo del vasetto.
Una volta raffreddatasi la cera, la candela è pronta!!
Tratto da casaetrend.it
in idee per creare trovi anche:


creare candele candele ghiaccio candela fungo candela birra candela cocco candela decoupage
SHARE